Chiudi filtri
Filtra per:
Katia Sassoni, nata a Bologna nel 1962, ha pubblicato nel 1993 il suo primo romanzo “La donna che rideva col naso”, la raccolta di racconti e poesie “Ma...donne” (1997), la biografia storica “Gino Doné - L’italiano del Granma” (2013), dalla quale è stato tratto lo spettacolo “CubaLibre” (2015) portato in scena da Salvatore Panu e il romanzo a due voci “La ladra e il gentiluomo” (2015). Vincitrice di diversi premi letterari, attualmente insegna a Bologna italiano, storia, arte e musica.
Roberto Di Marco, specializzato in criminologia clinica e psichiatria forense, è stato consulente del tribunale di Roma. Ha collaborato con il Dipartimento di scienze neurologiche de L’università La Sapienza di Roma.
Sonia Savioli è nata a Milano nel 1951. Ha studiato lingue, ha fatto la commessa nei grandi magazzini, la dimafonista al giornale L’Unità negli anni settanta, la dattilografa, la corrispondente e traduttrice, la fotoreporter e, negli anni ottanta, la fotografa della CGIL di Milano. Dal 1987 vive in campagna e con la sua famiglia coltiva un piccolo podere sulle colline della Toscana. Negli anni novanta collaborava con la rivista letteraria Storie. Ha pubblicato romanzi: Campovento, Il viaggio di Bucurie, Il possente coro, Marea nera; saggi: Alla città nemica, Slow life, Scemi di guerra, La vita sacra. Collabora con il giornale on line “Il Cambiamento” e con il CIVG (Centro Iniziative Verità e Giustizia).

Dagli anni sessanta in poi ha sempre partecipato alle lotte politiche anticapitaliste e antimperialiste e al movimento per la pace; dagli anni ottanta ha rivolto il suo impegno soprattutto all’iniziativa e alle lotte per la salvaguardia dell’ambiente, ritenendole prioritarie e comunque intrinsecamente rivoluzionarie e in antitesi con un sistema di mercificazione e sfruttamento. Queste idee sono il filo conduttore anche delle sue opere letterarie.

Fulvio Grimaldi nasce a Firenze, vive parte della Seconda guerra mondiale in Germania, studia a Genova, poi a Monaco, Colonia, Londra.
Enzo (Vincenzo) Apicella (Napoli, 26 giugno 1922 – Roma, 31 ottobre 2018): Dopo aver servito in Aeronautica Militare Italiana durante la Seconda guerra mondiale, ha continuato a studiare alla scuola di cinema di Roma. Successivamente ha lavorato come designer freelance per diversi organi d’informazione sia in Italia che in Gran Bretagna.
Enzo (Vincenzo) Butera (Conflenti Superiore - CZ - 1940 - Fiesole 2016), scultore, pittore e politico.

Durante l’infanzia aiuta il padre ad affrescare e a decorare ville e chiese. Crescendo, inizia a lavorare nella Filodrammatica del paese e, a 14 anni, fonda a Catanzaro la prima Filodrammatica. Nel 1956 si trasferisce a Torino, poi a Firenze e successivamente a Roma dove studia teatro e partecipa a diverse estemporanee di pittura. Nel 1963 viene ammesso con borsa di studio alla Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”.
Nasce a Bijelijna in Bosnia-Erzegovina il 7 giugno 1968.



Studia alla Scuola per ufficiali di Belgrado.



Professione: ufficiale dell'esercito Jugoslavo, JNA, e della RS. Oggi detenuto in Italia, condannato dal Tribunale Internazionale per i Crimini nella ex Jugoslavia dell'Aja.
Alan Hart (17/2/1942-15/1/2018), scrittore e giornalista inglese, è stato corrispondente capo di Independent Television News, presentatore di BBC Panorama, inviato di guerra in Vietnam… Ha iniziato la carriera come reporter in Africa centrale, sul Nyasaland Times Ha lavorato a lungo in Medio Oriente (raccontava di essere stato il primo corrispondente occidentale a raggiungere le rive del Canale di Suez, con l’esercito israeliano nel 1967), dove, nel corso degli anni, ha conosciuto personalmente i maggiori protagonisti del conflitto arabo-israeliano: è stato amico di Golda Meir e Yasser Arafat e aveva rapporti amichevoli con re Faisal dell’Arabia Saudita, il re di Giordania Hussein e i presidenti egiziani Nasser e Sadat.

Nato nel 1955 in una famiglia di militari, Jacques Hogard serve come giovane ufficiale nella Legione Straniera, per la precisione nel 2° Reggimento Paracadutisti. Nel 1994 comanda in Ruanda il Raggruppamento della Legione Straniera durante l’Operation Turquoise. Profondamente ferito dalla disinformazione che circonda l’azione della Francia e del suo esercito, scrive Ler larmes de l’honneur, edito nel 2005 da Hugo & C.

Jean Toschi Marazzani Visconti nasce a Milano da madre americana e padre italiano. Studia all’estero. Giovanissima lavora in teatro per il Festival dei Due Mondi di Giancarlo Menotti a Spoleto, a Milano nella commedia di Ottiero Ottieri I venditori di Milano per la regia di Virginio Puecher. In cinema è stata assistente alla regia e casting director per registi quali Eriprando Visconti, Damiano Damiani e Pietro Germi.
Abel Prieto (Pinar del Río, 1950), Ministro della Cultura della Repubblica di Cuba. Laureato in Lingua e Letteratura hispanica presso l’Università dell’Avana. Ha pubblicato i racconti Los bitongos y los guapos (1980),
Luciano Vasapollo

(Università Sapienza Roma, delegato del Rettore per le Relazioni con America Latina e Caraibi; Direttore Scientifico CESTES; Coordinatore Rete in Difesa dell’Umanità - Italia)
1 Da 2