Diego Siragusa

Diego Siragusa è nato ad Alcamo (TP) nel 1949.

Ha studiato Filosofia laureandosi con una tesi su Karl Popper. 

Ha scritto tre volumi di poesie (Homo tripudians, Rebellato editore, 1982; L’uomo copernicano, 1984; La fanciulla di Vermeer, 1985); i libri di storia: Biella giacobina (1797-1801), 1989; Biella napoleonica, da Marengo a Waterloo, 1995; Quando i pesci volano e gli uccelli nuotano, 1997; Cercate l’Angkar (in collaborazione con Bovannrith Tho Nguon, Premio letterario “Firenze per le culture di pace dedicato a Tiziano Terzani”, 2007, Jaca Book/ILGRANDEVETRO, 2004: da questo libro il regista Giovanni Donfrancesco ha tratto il film documentario “Oro splendente, ritorno in Cambogia); La botola sotto il letto, ILGRANDEVETRO, 2007; La festa di san Napoleone, Gruppo AlbatrosIlFilo, 2010 (II edizione), Il terrorismo Impunito, Zambon, 2012, II edizione, Strela era morto e vedeva la luna, Zambon, 2015 (http://diegosiragusa.blogspot.it/2016/01/strela-era-morto-e-vedeva-la-luna.html).

Ha tradotto da Leon Felipe, Ben Jonson, sir Philip Sidney, John Keats, Elisabeth Barret Browning, Gabriel Celaya, Erich Fried e Tony Harrison, Livia Rokach e Alan Hart. Ha curato la mostra: Dai moti del 1821 alla prima Costituzione italiana del 1848. Parla l'inglese, francese, tedesco e spagnolo.

 

 

 

 

 

 

http://diegosiragusa.blogspot.it

https://www.facebook.com/diego.siragusa.5

https://twitter.com/DiegoSiragusa

https://www.linkedin.com/in/diego-siragusa-8986b2b