Una dura battaglia per ricordare Margrit Schiller

Una dura battaglia per ricordare Margrit Schiller
10,00 € *

Prezzi incl. IVA più spese di spedizione

Pronto per la spedizione di oggi,
tempo di consegna ca. 1-3 giorni lavorativi

  • 9788887826890
Negli anni sessanta e settanta operò nella Germania Occidentale l’organizzazione ... altro
Informazione prodotto "Una dura battaglia per ricordare Margrit Schiller"

Negli anni sessanta e settanta operò nella Germania Occidentale l’organizzazione 

clandestina di lotta armata Rote Armee Fraktion (Frazione della Armata Rossa). I 

mass media la fecero conoscere come la „banda Baader-Meinhof“, denominazione 

che deliberatamente snaturava la sua essenza politica.

L’autobiografia di Margrit Schiller, militante della RAF tra il 1971 e il 1979, è una di 

queste poche e singolari testimonianze. Il racconto in prima persona concede al 

lettore il privilegio di conoscere ciò che accadeva all’interno die gruppi della guerriglia

urbana tedesca, di immergersi nei loro dibattiti idologici e di partecipare alla 

discussione sulle azioni da compiere.

 La vita di Margrit Schiller si inquadra chiaramente nella generazione del ‚68: una 

ragazza sensibile che si lascia alle spalle l’ambiente autoritario della casa paterna e 

si ribella contro le convenzioni e l’autoritarismo borghese. Alla ricerca di un’attività 

solidaristica, entra in contatto con l’antipsichiatria, con il movimento studentesco ed 

infine con Ulrike Meinhof e Andreas Baader che la inizieranno alle prime azioni 

clandestine.

Con una sincerità totale, a volte persino dolorosa, Margrit Schiller riflette sui suoi anni

di militanza nella RAF, descrive gli anni di prigionia nel padiglione d’isolamento 

totale, il cosiddetto Toter Trakt, gli scioperi della fame e la durezza implacabile dello 

Stato contro i membri della guerriglia, considerati il nemico numero uno della 

„democrazia“ borghese. La sua visione degli avvenimenti, pur non ripudiando in 

alcun modo il passato, non si presta neppure a far della RAF e della lotta armata un 

mito. Margrit Schiller non aspira a raccontare „la verità assoluta“ su questo gruppo e 

sulla società tedesco-occidentale. È soltanto la sua storia personale, che ha 

numerosi punti di contatto con quelle di molti giovani di altri paesi, particolarmente 

dell’America Latina di quegli anni. 

Autore: Margrit Schiller

ISBN: 9788887826890

Anno edizione: 2011

Brossura 13x21 cm

Pagine: 280

Prezzo: 10,00 €

Link correlati a "Una dura battaglia per ricordare Margrit Schiller"
Leggere, scrivere e discutere recensioni... altro
Valutazione cliente per "Una dura battaglia per ricordare Margrit Schiller"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Accetto i termini e le condizioni .

Senza censura Senza censura
15,60 € *
Libazar e Terra Libazar e Terra
20,00 € *
La piccola Lou La piccola Lou
15,00 € *
Visto