DOMANI È IL ‘68


 50 fogli di diario quasi-privato di un militante

È la vigilia del ’68. Mentre si avvertono le prime avvisaglie della “grande esplosione”, i gruppi rivoluzionari, che consumano la loro rottura con il riformismo ed il revisionismo dei partiti della sinistra istituzionale, dibattono la questione del nuovo partito rivoluzionario e ne tentano la pratica costruzione. È la fine di un’epoca e l’inizio di una nuova stagione di lotte? Il ’68 darà in parte una risposta a questa domanda. In questo diario, attraverso la problematica del rapporto “privato-politico” di un militante, traspare lo sforzo di condurre a fondo la rottura con le posizioni del tradimento di classe, distruggendo nel contempo il mito del partitochiesa, per una nuova prospettiva rivoluzionaria

 

DOMANI È IL ‘68

ISBN (Uluslararası Standart Kitap Numarası ).: 978 88 98582 64 8
Fiyatı : 8.00 EUR

Ja, auch diese Webseite verwendet Cookies. We use cookies to give you the best possible experience. questo sito usa cookie anche di terze parti