Che fare?


Luigi Savoca

Che fare?

Una riflessione sulla crisi dell‘Occidente nell’epoca del finanzcapitalismo

 

Se si dovesse sintetizzare, con una frase, il motivo fondamentale per cui la “sinistra” è sostanzialmente scomparsa nel nostro paese, ed è in via di estinzione in Europa, userei questa semplice espressione “Il mondo è radicalmente cambiato e noi non ce ne siamo accorti”. In questa situazione serve a poco, anzi risulta direi assolutamente fuorviante, sventolare vessilli e rinnovare giuramenti; molto più utile, congruo e rivoluzionario sarebbe invece interrogarsi, senza pregiudizi e riserve mentali, per cercare di comprendere, e quindi di ritrovare una strada che abbia una prospettiva sensata.

 

Ottobre 2017

Brossura 14x20,5 cm

144 pagine

12,00 €

ISBN: 978-88-98582-57-0

 

 

LUIGI SAVOCA svolge da oltre trentacinque anni la professione di avvocato occupandosi particolarmente di diritto del lavoro ed amministrativo. Ha militato sin da giovanissimo nelle organizzazioni della sinistra extraparlamentare ed è stato dirigente di Rifondazione Comunista. Ha promosso, in qualità di presidente dell‘Osservatorio Euromediterraneo, una intensa attività di studio e di divulgazione sui temi della crisi economica, l‘Europa e l‘euro, le primavere arabe, gli sviluppi delle crisi geopolitiche in atto nel mondo. Volumi finora pubblicati: La libertà possibile e le ragioni dell‘utopia (1996), I peperoni di Obama (2010), La democrazia del Grillo (2013)

 

 

ISBN.: 9788898582570
prezzo: 12.00 EUR

Ja, auch diese Webseite verwendet Cookies. We use cookies to give you the best possible experience. questo sito usa cookie anche di terze parti